• 0 Items - 0,00
    • No products in the cart.

Un film per guardare la Tunisia di oggi

Si è da poco conclusa la prima edizione di Hybrida-Jeunes (Giornata Internazionale di Giovani Ricercatori e Ricercatrici sulle Ibridazioni Culturali e le Identità Migranti) organizzata dal gruppo di ricerca Hybrida, impegnato nell’esplorazione di forme attuali di creazione artistica e letteraria che hanno come motore nuove identità legate a processi migratori e post-coloniali.L’evento ha avuto luogo […]

Read more

“Il racconto del cappellano”, di Michael Zand

Michael Zand è uno scrittore, redattore e ricercatore. È nato in Iran, ma ha trascorso gran parte della sua vita a Londra, dove è Visiting Lecturer in Creative Writing presso l’Università di Roehampton. Le sue poesie sono state incluse nella raccolta “Best Poetry of 2011” (Salt, 2011) e ha vinto il Roehampton Poetry Performance Prize […]

Read more

Quelle del ‘27 – Las Sin Sombrero

«Un bel giorno a me, Federico, Dalì e Margarita Manso […] venne in mente di toglierci il cappello e mentre attraversavamo la Puerta del Sol ci lapidarono insultandoci […] perché si capisce: credevano che togliersi il cappello fosse un riferimento al terzo sesso» afferma la pittrice Maruja Mallo in un documentario del 2015 di RTVE.es […]

Read more

Melilla, città-barriera

Enclave spagnola che affaccia sul mare di Alboràn, in una punta della costa orientale del Marocco, Melilla ha una storia che parte da lontano. Colonia fenicia con il nome di Rusaddir e, dopo le guerre puniche, territorio di conquista per Romani e Cartaginesi, con la caduta dell’Impero Romano venne occupata dai Vandali, per poi passare […]

Read more

Il Libano in cinque sensi

Per conoscere un Paese si ripercorre la sua storia, si studia il suo patrimonio culturale, si fa tappa nei suoi maggiori luoghi d’attrazione e si assaggia i suoi cibi tipici. Per conoscere il Libano, invece, questo non basta. Bisogna lasciarsi attraversare da quella melodia di sensazioni che solo una terra così eterogenea sa tramettere. Racchiusa […]

Read more

L’azulejo: una mattonella tra Mediterraneo e Atlantico

São ladrilhas da saudade / vestida de azul e branco. ‘Sono mattonelle di nostalgia / vestita di blu e di bianco’. È con questa delicatezza che il portoghese Ary do Santos apre il suo Fado dos Azulejos, condensando in una sola coppia di versi due pilastri della cultura lusitana, la saudade (banalmente tradotta con ‘nostalgia’) e […]

Read more

“Il racconto dei minori non accompagnati”, di Inua Ellams

Nato in Nigeria nel 1984, Inua Ellams è un poeta, drammaturgo, performer, graphic artist e designer di fama internazionale. È ambasciatore dell’associazione Ministry of Stories e ha pubblicato diversi libri di poesie. Le sue opere teatrali hanno avuto successo all’Edinburgh International Theatre Festival e al National Theatre di Londra. The Unaccompanied Minor’s Tale (Refugee Tales, […]

Read more
1 2 4